Se siete stanchi di portare con voi due paia di occhiali, uno da vista con lenti trasparenti e uno da sole con lenti oscurate, potreste valutare l’acquisto delle lenti fotocromatiche. Queste ultime, grazie al loro particolare trattamento e alla loro composizione, vi permetteranno di cambiare l’occhiale molto meno spesso rispetto a quanto lo cambiate adesso. Ma quanto costano le lenti fotocromatiche?

Sicuramente, questa è una domanda che vi siete posti e, prima di decidere, avete bisogno di chiarirvi le idee e di avere a disposizione un maggior numero di informazioni. Di certo, questo è un vostro diritto, nonché un ottimo punto di partenza. In fondo, per fare la scelta giusta, abbiamo la necessità di conoscere tutte le caratteristiche e i fattori in gioco. Non siete d’accordo?

Con questi presupposti, andiamo a vedere quanto costano le lenti fotocromatiche, ma soprattutto quali sono i vantaggi comportati da questo investimento a favore del vostro benessere.

Le lenti fotocromatiche e le loro potenzialità

Dette anche “lenti intelligenti”, queste lenti vantano uno speciale trattamento applicato sulla superficie, che ne permette l’oscuramento autonomo in condizioni di forte luminosità. In pratica, quando vengono usate all’aperto, possono sostituire gli occhiali da sole. I tempi di transizione saranno più o meno rapidi in base alla qualità della lente.

La transizione avviene nel momento in cui il dispositivo ottico viene esposto ai raggi solari (i dannosi raggi UV) e, in condizione di rientro in ambiente chiuso, potrà ritornare all’originale trasparenza, presentandosi come un “comune” occhiale da vista.

Per alcune tipologie di lenti fotocromatiche è previsto anche l’utilissimo filtro anti luce blu, che assicura un’ulteriore protezione da quella luce dannosa per la vista, prodotta dagli schermi di smartphone, tablet, computer, televisioni, etc…

In base a questi fattori, quanto costano le lenti fotocromatiche?

Come potrete immaginare, è chiaro che il costo di queste speciali e funzionali lenti può variare in base a tanti fattori, tra cui troviamo:

  • La qualità della lente;
  • Il tipo di trattamento fotocromatico implementato;
  • I poteri correttivi offerti, che variano chiaramente in base alle specifiche esigenze dell’utilizzatore.

Considerando le innumerevoli possibilità di personalizzazione proposti dal mondo dell’ottica, dirvi esattamente quanto costano le lenti fotocromatiche non è semplice: per poter fare una prima stima, è necessario conoscere nel dettaglio il difetto visivo, nonché selezionare il prodotto in base al marchio e al tipo di trattamento.

La scelta delle migliori lenti

Prima di valutare il prezzo, sarà opportuno valutare le qualità del prodotto che si desidera acquistare. Per fare la scelta migliore, consigliamo sempre di prediligere le aziende che offrono eccellenti lenti oftalmiche fotocromatiche, come ad esempio Essilor.

In generale, è doveroso prediligere un buon trattamento fotocromatico che, oltre a filtrare correttamente i raggi UV, assicurerà dei tempi di transizione ridotti, una migliore versatilità dell’occhiale stesso e un ottimale comfort visivo.

Se volete sapere quanto costano le lenti fotocromatiche, potrete basarvi sul prezzo medio di un valido prodotto, ovvero circa 150 euro per una coppia di lenti, senza dimenticare che la personalizzazione e la qualità fanno sempre la differenza, anche per quanto riguarda i costi. Noi di Ottica Caradonna possiamo aiutarvi a trovare la soluzione migliore. Vi aspettiamo nel nostro negozio a Modugno (BA)!