Quando si tratta di lenti antiriflesso, il fastidio da prendere in considerazione è appunto quello causato dai riflessi, provocati perlopiù dalla luce artificiale. Questi dispositivi ottici si presentano come una soluzione ottimale, in grado di risolvere questo tipo di problema e tutti i vari disagi e pericoli da esso derivati.

Capita spesso di acquistare nuove lenti prive di trattamento antiriflesso e di ritrovarsi con un prodotto ben lontano dalle proprie aspettative, soprattutto in termini di qualità e nitidezza dell’immagine. Abbagli improvvisi, aloni quasi insopportabili e contrasti poco definiti sono i disagi più ricorrenti che vengono lamentati da chi non ha scelto un buon paio di lenti con trattamento antiriflesso.

Pertanto, andiamo a conoscere le lenti antiriflesso e il fastidio che sono in grado di contrastare: tra tecnologia e benefici, le informazioni da conoscere non sono di certo poche!

Le caratteristiche e le potenzialità del trattamento antiriflesso

Il trattamento antiriflesso si esegue applicando sulle lenti delle speciali pellicole, costituite da ossidi di metallo e/o sali minerali. Si tratta di uno strato praticamente impercettibile, ma comunque in grado di migliorare il comfort visivo in maniera significativa, sia in ambienti interni che esterni.

Ecco, qui di seguito, tutti i benefici che derivano dall’indossare un paio di occhiali dotati di lenti antiriflesso e i fastidi che possono essere ridotti e, in alcuni casi, abbattuti completamente proprio grazie a questo tipo di prodotto.

Lenti antiriflesso: il fastidio risolto e un’ottimale trasmittanza del materiale

Coloro che si avvalgono di lenti tradizionali spesso dichiarano di dover fare i conti con una trasmittanza insoddisfacente. Grazie alle lenti antiriflesso, invece, è possibile ottenere una visione non falsata, proprio perché i riflessi di luce vengono eliminati, evitando così i disagi e il conseguente affaticamento dell’occhio.

Gli aloni e gli abbagli, un problema da non sottovalutare

Quando si parla di lenti antiriflesso e fastidio, è utile valutare anche le difficoltà causate da aloni e luci intense. Anche questi hanno a che fare con i riflessi. Tuttavia, grazie al trattamento in questione, le lenti riescono ad eliminare questi ricorrenti disagi, che possono interferire con la corretta visione (specie quella notturna e durante la guida).

Questi dispositivi ottici possono altresì eliminare le problematiche relative alla visione disturbata, comportata dall’abbagliamento e dalle luci riflettenti. Inoltre, in presenza di luce artificiale gli occhi si affaticano maggiormente. Le lenti antiriflesso offrono una valida schermatura, in modo da garantire un elevato e continuativo comfort visivo, anche in caso di intensa illuminazione.

Le lenti antiriflesso e il fastidio causato dalla presenza di graffi

Infine, è utile sapere che il trattamento antiriflesso è capace persino di aumentare la durabilità e la resistenza delle lenti: grazie allo strato sottile applicato sulla loro superficie, il materiale usato per la realizzazione delle stesse risulta altamente resistente alle abrasioni. Queste ultime possono provocare la formazione di graffi, nonché un percettibile calo dell’efficienza degli occhiali.

Pertanto, sempre parlando di lenti antiriflesso e fastidio, i problemi che questo trattamento può prevenire sono numerosi. Lo staff di Ottica Caradonna potrà fornirvi consulenze personalizzate e aiutarvi nella scelta del prodotto più adatto al vostro caso specifico. Vi aspettiamo nel nostro negozio a Modugno in provincia di Bari!