Avete sentito parlare di lenti a contatto per astigmatici giornaliere o vorreste provarle? In ogni caso, conoscerne a fondo le caratteristiche è un buon punto di inizio. In seguito, lasciarvi aiutare dal vostro ottico di fiducia sarà essenziale. Con questi presupposti, andiamo ad analizzare questa interessante soluzione.

Per l’astigmatismo, possiamo contare sulle lenti toriche

Quando si soffre di astigmatismo, si ha a che fare con un’ametropia particolare, che include non solo un difetto visivo da correggere, ma anche una specifica conformazione dell’occhio. Infatti, il bulbo oculare di un astigmatico non è sferico come quello delle altre persone: risulta lievemente più allungato. Per questo motivo, sono state ideate le lenti toriche, che presentano una forma diversa rispetto agli altri tipi di lenti a contatto.

Pertanto, le lenti a contatto per astigmatici giornaliere, settimanali o mensili non sono uguali alle altre. Sono particolari e in grado di offrire una forma idonea per l’occhio, nonché un sostanziale potere correttivo, che si tramuta in un vero e proprio alleato della vista, perfetto per migliorare la quotidianità di chi soffre di astigmatismo e non vuole indossare sempre gli occhiali.

Quali sono le migliori lenti a contatto per astigmatici giornaliere?

La tecnologia ha fatto passi da gigante, portando con sé il mondo dell’ottica. Proporre una lente dalla forma differente è stata dunque una grande idea ma, tuttavia, bisogna considerare che non sempre si riesce a garantire un ottimale comfort visivo.

Per questi motivi, le aziende e gli esperti hanno continuato a lavorare, con l’intento di andare ancor più incontro a coloro che scelgono di indossare le lenti a contatto per astigmatici, giornaliere e non, e anche a chi deve utilizzare quelle preposte alla correzione di altri disturbi visivi.

Pertanto, ad oggi, abbiamo a che fare con lenti toriche di elevata qualità, spesso altamente personalizzate e a misura dell’utilizzatore. Tra l’altro, sono stati presi in considerazione materiali come il silicone idrogel, capace di garantire comodità e una notevole aderenza al bulbo oculare.

Le lenti a contatto per astigmatici che vengono realizzate con questo materiale sono di certo le più amate, proprio per le peculiarità e i vantaggi offerti. Perciò, se vi doveste ritrovare di fronte a una scelta, ricordate che la qualità è al primo posto e che persino il materiale utilizzato può fare una grande differenza.

La scelta delle lenti a contatto toriche: i consigli da tenere a mente

Certamente, per scegliere le lenti a contatto per astigmatici giornaliere (e non solo), il supporto dell’ottico è essenziale, anche perché queste lenti prevedono un orientamento particolare, e quindi dovranno essere applicate in maniera corretta. Tra l’altro, un professionista può sempre indirizzarvi verso il brand giusto.

Con queste premesse, dovreste sapere che tra i marchi da non sottovalutare troviamo Alcon, con le Air Optix, ma anche Bausch & Lomb, con le BioTrue (giornaliere) e con le Ultra (mensili). Ad ogni modo, il mondo delle lenti a contatto per astigmatici giornaliere – e non – è ampio e tutto da scoprire… e per ogni persona c’è sempre una soluzione più ottimale rispetto a un’altra. Non esitate a contattarci e a venirci a trovare: Ottica Caradonna sarà al vostro fianco in ogni fase della scelta e persino per aiutarvi durante l’applicazione.