Oggi parliamo delle lenti fotocromatiche che non si scuriscono più. Partendo da questo presupposto, cominciamo con una breve spiegazione introduttiva, che potrà aiutarvi a capire perché e quando si presenta questa situazione.

L’utilità di una lente fotocromatica

Tutti abbiamo problemi di adattamento quando passiamo da un ambiente con poca luminosità ad un ambiente aperto e caratterizzato da una luminosità elevata. Conseguentemente, quando l’esposizione alla luce del sole è prolungata, possiamo dover persino affrontare una serie di noiosi disagi alla vista. Diverse volte, per alleviare queste problematiche e per proteggere i nostri occhi, si usano gli occhiali da sole.

Tuttavia, chi necessita inoltre di correggere un particolare disturbo visivo può ricorrere all’uso delle lenti fotocromatiche. Queste ultime sono abbastanza diffuse oggigiorno. Infatti, sono quelle lenti che, se sottoposte alla luce del sole, si scuriscono autonomamente, garantendo un notevole comfort visivo e una valida protezione dai raggi UV.

Si presentano quindi come una soluzione ideale per chi desidera non dover sostituire ogni volta gli occhiali da vista con gli occhiali da sole. Abbiamo a che fare con prodotti efficienti ma, dopo un po’, le lenti fotocromatiche non si scuriscono più. Perché accade questo?

La composizione di queste lenti

Queste lenti sono dotate di una struttura altamente innovativa. Al loro interno sono presenti delle molecole che reagiscono chimicamente ogni volta che si trovano esposte alla luce solare. Grazie a questa potenzialità, permettono all’occhio di adattarsi in maniera graduale al cambio di luminosità che caratterizza ogni ambiente interno ed esterno.

Ci sono diversi materiali sui quali si può applicare questa tecnologia. Il primo è il vetro. Quest’ultimo, dopo essere stato trattato con diverse miscele chimiche e sottoposto a differenti lavorazioni, può vantare della dote fotocromatica.

Per affrontare l’argomento delle lenti fotocromatiche che non si scuriscono più, è utile sapere che anche la plastica può essere trattata con sostanze che permettono ad essa di cambiare colore una volta in contatto con i raggi UV. Entrambi i materiali e le relative lavorazioni possono risultare funzionali ma, chiaramente, non per sempre!

Lenti fotocromatiche che non si scuriscono più: anche la tecnologia ha i suoi limiti

Perché le lenti fotocromatiche non si scuriscono più? Come potrete immaginare, è molto semplice… La tecnologia avanza continuamente e ci consente di contare su numerosi vantaggi, anche quando si tratta di occhiali da vista. Per quanto riguarda le lenti in questione, i progressi fatti sono stati tantissimi.

Nonostante questo, la loro funzionalità è garantita per circa quattro anni. In seguito, l’usura farà il suo corso e porterà il prodotto a non essere più efficiente come una volta. A quel punto sarà necessario cambiare le lenti.

In pratica, quando le lenti fotocromatiche non si scuriscono più, significa che hanno fatto il loro tempo. Ad ogni modo, scegliere dei prodotti qualitativi può aiutare a gioire dei benefici di queste lenti nel lungo termine. Noi di Ottica Caradonna possiamo aiutarvi a scegliere la soluzione ideale per correggere al meglio i vostri disturbi visivi. Garantire la qualità è la nostra mission. Pertanto, non esitate a contattarci e/o a venirci a trovare!