Una scocciatura per il miope, soprattutto durante il periodo estivo, è quella di dover portare con sé due paia di occhiali: uno con lenti tradizionali trasparenti da utilizzare al chiuso, ed uno con lenti da sole, da utilizzare appunto all’aperto e per proteggersi dai dannosi raggi UV. Una soluzione per evitare questo continuo cambiamento di occhiale consiste nel valutare l’acquisto di un paio di lenti fotocromatiche per miopi.

Quali sono le peculiarità di questo prodotto e perché potrebbe rivelarsi una scelta ottimale per tutti coloro che soffrono di miopia?

Le peculiarità delle lenti fotocromatiche per miopi

Le lenti fotocromatiche sono lenti particolari, in produzione addirittura dai primi anni ’60. Ad oggi, la tecnologia e il mondo dell’ottica hanno fatto passi da gigante. Pertanto, abbiamo a che fare con un prodotto davvero intelligente e funzionale.

Il motivo di questi aggettivi è presto detto: in condizione di luce solare diretta, e quindi all’aperto, la lente subisce una trasformazione nel suo colore, scurendosi fino a diventare simile a quella di un occhiale da sole. Una volta che questa condizione di luce solare diretta sarà terminata, e sarete tornati al chiuso, la lente tornerà alla sua colorazione originale, ovvero trasparente.

Negli ultimi anni, i progressi sono stati fatti soprattutto in termini di velocità di transizione. Questo porta le lenti fotocromatiche, per miopi e non solo, a garantire un comfort visivo ancor più elevato. Per tutte queste ragioni, ad oggi queste lenti sono tra le più apprezzate.

I limiti delle lenti fotocromatiche per miopi

Nonostante i progressi e le notevoli peculiarità di questi prodotti ottici, i limiti non mancano. Infatti, abbiamo a disposizione una soluzione efficiente e funzionale, che consente di proteggere gli occhi, di migliorare la visione e di non dover sostituire troppo spesso l’occhiale da vista con quello da sole. Tuttavia, non sempre è possibile mettere da parte gli occhiali da sole: in alcuni casi, sarà necessario usarli comunque.

Infatti, anche le lenti fotocromatiche per miopi non sono indicate per l’uso durante la guida in condizione di forte luminosità. Questo accade perché il parabrezza dell’auto è già di per sé uno schermo contro i raggi UV. Dato che queste lenti si attivano proprio in presenza di questi raggi, la riduzione di essi non permette agli occhiali di scurirsi.

Perciò, in queste situazioni continuereste ad essere infastiditi dalla luce solare, nonostante l’utilizzo delle lenti fotocromatiche per miopi.

Limiti a parte, di certo i vantaggi non mancano!

Come avrete compreso, i limiti ci sono, ma sono ben pochi rispetto ai vantaggi. Nonostante tutto, per avvalersi di tanti benefici, è essenziale acquistare delle valide e qualitative lenti fotocromatiche per miopi. Queste ultime potranno aiutarvi a prevenire i rischiosi effetti collaterali derivati dalla miopia e comportati da una prolungata esposizione ai raggi solari, che possono identificarsi ad esempio nella diminuzione della capacità di percepire correttamente i colori e nell’insorgere della cataratta.

Per quanto riguarda questo difetto visivo, solitamente vengono consigliate le lenti fotocromatiche per miopi di colore marrone. Per ottenere maggiori informazioni a riguardo e per fruire di una consulenza personalizzata, non esitate a contattarci o a venirci a trovare nel nostro negozio a Modugno (BA). Vi aspettiamo!