Siete stufi di continuare a fare su e giù con le mani per sistemarvi gli occhiali? Volete un modo per praticare sport in maniera comoda ed efficace nonostante i vostri difetti visivi? Le lenti a contatto per lo sport sono la soluzione a tutto questo. Con queste buone premesse, andiamo a scoprirne qualcosa in più.

Perché si dovrebbero utilizzare le lenti a contatto per lo sport?

Sappiamo tutti che chi pratica un qualunque tipo di attività sportiva necessita di comodità e libertà. Spesso, però, per chi porta gli occhiali non è così semplice: provate ad immaginare di fare una partita di calcio e non riuscire ad avere la visione completa del campo, oppure visualizzatevi sulle vostre mountain bike in una giornata di pioggia… non vorreste trovare un modo per evitare tutte quelle piccole ma grandi difficoltà che si presentano in queste situazioni?

Ormai tutti gli atleti professionisti scelgono di utilizzare le lenti a contatto per lo sport, perlopiù le lenti giornaliere (o lenti a contatto usa e getta), proprio per evitare di avere un accessorio (gli occhiali) che possa ostacolare le loro performance. Gli occhiali, infatti, sono soggetti a condensa nei momenti di sudorazione elevata, possono subire spostamenti causati anche dai movimenti più semplici e, grazie all’effetto dei riflessi della luce solare, influenzano in maniera negativa la pratica di numerose attività sportive di qualunque genere e livello. In fondo, se ci pensate bene, avete mai visto un calciatore professionista indossare occhiali per giocare a calcio? Potrebbe trattarsi di un caso raro e, in ogni eventualità, non sarebbe di certo il massimo. Non siete d’accordo?

Quali sono gli svantaggi correlati all’uso di lenti a contatto durante la pratica sportiva?

Come avrete compreso, indossare le lenti a contatto per lo sport può eliminare tutti quegli ostacoli che gli occhiali potrebbero causare durante una gara o un semplice allenamento. D’altra parte, le sottili lenti giornaliere, o lenti a contatto usa e getta, vengono applicate sul film lacrimale che ricopre la superficie dell’occhio e, proprio per questo, non presentano particolari svantaggi, se non in caso di un uso improprio causato da alcune nostre mancanze (come ad esempio non lavarsi le mani prima di maneggiare le lenti!) o da effetti collaterali molto rari come le irritazioni oculari.

I vantaggi, invece, sono numerosi. Infatti, con le migliori lenti a contatto, è assicurato un campo visivo più esteso e un’immagine stabile. Inoltre, le lenti a contatto non temono le intemperie né gli spostamenti dovuti ai nostri movimenti, evitano eventuali ferite dovute all’uso di occhiali correlato alla gestualità intrinseca tipica di alcuni sport, ed eliminano la necessità di indossare eventuali accessori correttivi, (soprattutto nel caso in cui lo sport praticato sia il nuoto).

Niente occhiali per giocare a calcio o per praticare altri sport: le lenti a contatto sono il top per tutti!
Insomma, se siete degli atleti, le lenti a contatto per lo sport si rivelano la soluzione ideale: a partire dalla corsetta giornaliera fino ad arrivare agli sport estremi, le lenti giornaliere o mensili consentono di concentrarsi solo sulla nostra attività e donano la libertà di movimento che ci serve, insieme a una visione più chiara e nitida di ciò che si ha intorno.

Le migliori lenti a contatto per lo sport sono proprio le lenti giornaliere (o lenti a contatto usa e getta): a dimostrarlo sono i numerosi sportivi che le indossano, come il calciatore Cristiano Ronaldo, il tennista Novak Djokovic, il cestista Dwight Howard e molti altri che hanno fatto questa scelta per migliorare le loro performance sul campo. Cosa aspettate? Utilità e comfort vi attendono!

Nico Caradonna

Ottico, ortottista e optical design blogger. Vivo la mia passione per gli occhiali nel negozio di famiglia, l'Ottica Caradonna, e racconto sul web le storie che hanno come protagonisti occhiali e persone.

Privacy Preference Center

Necessary

Google Fonts

Advertising

Analytics

Per monitorare il traffico degli utenti su questo sito e migliorare la nostra visibilità e la nostra interazione con il pubblico

Google Analytics

Other

Per la condivisione di contenuti sui social network dove siamo presenti

LinkedIn, Instagram, Youtube,