Le lenti polarizzate sono state realizzate per ridurre il fastidio che la luce solare, muovendosi ovunque nelle tre dimensioni, provoca all’occhio umano. Per questo motivo, esistono gli occhiali da sole polarizzati, che servono quindi a proteggere l’occhio dai raggi solari in qualsiasi stagione.

Nello specifico, è utile sapere che queste lenti non vengono utilizzate da tutti: si prediligono in particolare per coloro che hanno occhi più sensibili rispetto ad altre persone, la cui sensibilità aumenta man mano che vengono esposti al sole. Questo accade perché l’occhio umano non sviluppa mai una totale tolleranza ai raggi solari. Al contrario, la perde gradualmente dopo ogni esposizione alla luce.

Pur se esistono principalmente varie tipologie di occhiali da sole polarizzati, la lente polarizzata è stata sviluppata per essere montata persino sui normali occhiali da vista: ogni lente polarizzata può anche essere graduata, consentendo non solo di proteggere l’occhio e di migliorarne la visione, ma anche di correggerne contemporaneamente i difetti visivi.

Come funzionano le lenti polarizzate? Ecco i dettagli da conoscere

La polarizzazione si concretizza in un processo che porta la luce a eliminare il suo movimento orizzontale, ossia quello che provoca i riflessi. In questo modo, viene mantenuto solamente il suo movimento verticale, ovvero quello che dona utili informazioni al nostro occhio e che ci permette di distinguere i colori. Per poter portare a termine questo processo, ogni lente polarizzata presenta ovviamente delle specifiche caratteristiche, dedite a garantire notevoli vantaggi. Infatti, grazie alle sue peculiarità e “assorbendo” la luce solare in modo diverso rispetto ad altre lenti, essa assicura un importante miglioramento della visione di ciò che ci circonda. Tra gli altri vantaggi scaturiti dall’uso di occhiali polarizzati, troviamo inoltre:

    • una maggiore protezione dai raggi solari;
    • un minor numero di riflessi sulla lente, pericolosi ad esempio durante la guida e capaci di influenzare negativamente il proprio campo visivo;
    • un ridotto affaticamento dell’occhio

Gli occhiali polarizzati… non sono tutti uguali!

Sia che si tratti di occhiali da sole polarizzati che di “semplici” occhiali da vista dotati di lenti polarizzate, la differenza tra i vari modelli e le differenti tipologie di lenti si vede e si sente. Infatti, ogni lente polarizzata può essere realizzata in più colori, tra i quali è possibile scegliere sia in base al gusto che alle necessità. Ad esempio, quelle marroni sono le più versatili, mentre quelle grigie sono più adatte per la permanenza in luoghi frequentemente soggetti a luce intensa, nonché per gli occhi più sensibili.

Tuttavia, è bene precisare che la scelta del colore delle lenti polarizzate va fatta possibilmente con la consulenza del proprio ottico di fiducia. In caso di presenza di difetti visivi (miopia, ipermetropia o astigmatismo) è necessario basare la scelta del colore secondo la tendenza cromatica di chi dovrà indossarle.

Perciò, non possiamo fare a meno di concludere dicendo che l’uso di questo di lenti polarizzate è consigliabile inoltre a chi pratica attività sportiva e/o chi vive in ambienti in cui è spesso presente una forte luce naturale, come le zone di mare e di montagna: quando il sole riflette sull’acqua e sulla neve, la sua luce può davvero risultare accecante e fastidiosa per l’occhio umano, ma con le lenti polarizzate il problema può essere risolto… Non esitate a chiederci maggiori informazioni!