Desiderate sapere tutto sulle lenti a contatto toriche e come si mettono? Sicuramente, è un buon punto di partenza. Infatti, queste lenti si presentano come un valido alleato per gli astigmatici e comportano molteplici vantaggi e numerosi benefici.

Tuttavia, per ottenere il meglio dall’uso di questi prodotti, è fondamentale conoscerne le caratteristiche, sapere come selezionare i migliori e, infine, anche comprendere appieno il loro processo di applicazione. Con questi presupposti, iniziamo il nostro piccolo viaggio alla scoperta delle lenti a contatto toriche: come si mettono, a cosa servono e cos’hanno di particolare?

Un prodotto speciale e capace di offrire molti vantaggi

Le lenti a contatto toriche costituiscono una valida alternativa agli altri tipi di lente presenti sul mercato e sono atte a garantire un ottimo sussidio per chi soffre di particolari problemi alla vista. Nello specifico, si rivolgono a chi soffre di astigmatismo.

Mentre tutte le altre lenti a contatto propongono una forma essenzialmente standard, quelle toriche rispettano invece un particolare disegno geometrico, che si presenta allungato e perfettamente in linea con le esigenze degli astigmatici. Questi ultimi presentano infatti un bulbo oculare diverso da quello di coloro che non hanno l’astigmatismo.

Così come per le altre lenti, esistono sul mercato lenti a contatto toriche settimanali, giornaliere o mensili. Pertanto, sarà prima opportuno capire qual è, nel proprio caso, la giusta tipologia di prodotto da acquistare, considerando le proprie necessità relative alla frequenza di utilizzo.

Quando si tratta di lenti a contatto toriche e come si mettono, è utile sapere inoltre che avvalersi della migliore lente non è un gioco da ragazzi. Sarà opportuno ricercare l’aiuto di un esperto. Solo così si potrà avere la certezza di poter contare su una lente comoda, efficiente e pronta ad adattarsi perfettamente alla struttura della cornea e del cristallino.

Lenti a contatto toriche: come si mettono? Proprio come le altre

Realizzate per chi presenta problemi di astigmatismo, le lenti toriche vanno applicate con il massimo dell’attenzione e della scrupolosità. Prima di applicarle, dovreste avere il pieno supporto dell’ottico di fiducia, il quale vi consiglierà come agire nel modo più corretto fin dal primo utilizzo.

In generale, per l’applicazione sarà necessario:

  • Lavare bene le mani con un sapone neutro (privo di profumi o sostanze idratanti), sciacquarle e asciugarle accuratamente;
  • Scegliere la lente giusta (ce n’è una per l’occhio sinistro e una per quello destro) ed estrarla dall’apposito contenitore;
  • Posizionare la lente sulla punta dell’indice;
  • Sollevare la palpebra superiore e abbassare quella inferiore;
  • Inserire la lente a contatto, sbattere le palpebre e passare all’altro occhio.

Inutile dire che, soprattutto la prima volta, tra il dire e il fare ci sarà di mezzo il mare! Ecco perché è sempre consigliabile lasciarsi aiutare dall’ottico.

Giornaliere, settimanali o mensili: quali scegliere?

Ora che sapete tutto sulle lenti a contatto toriche e come si mettono non vi resta altro che assicurarvi di aver scelto il prodotto giusto. Anche in questo caso, affidarsi a un professionista è la soluzione più idonea. Se vi trovate in provincia di Bari, vi aspettiamo nel nostro negozio a Modugno!