Le lenti a contatto progressive per astigmatici sono molto sofisticate e servono per correggere l’astigmatismo (difetto per cui un oggetto puntiforme non viene visualizzato nel modo giusto) e la presbiopia. Quest’ultima viene corretta grazie a una composizione eterogenea della lente, che comprende parti differenziate e idonee per la focalizzazione di un oggetto posto a una distanza specifica.

L’astigmatismo è quel difetto visivo che non ti permette di vedere distintamente gli oggetti, relegando ad essi una deformazione piuttosto allungata. È un’aberrazione del sistema ottico, che può colpire a qualunque età. Tuttavia, dopo i 40-45 anni, può presentarsi un altro problema: la presbiopia.

Fortunatamente, anche chi soffre di questo doppio disturbo può avere le sue lenti a contatto progressive. Si tratta di lenti molto speciali, dotate di una particolare conformazione che consente di superare i fastidi causati dalla presbiopia e, al contempo, di correggere l’astigmatismo.

Lenti a contatto progressive: le principali caratteristiche

A differenza delle lenti a contatto bifocali, quelle progressive offrono all’occhio un lavoro meno stressante e faticoso. Infatti, la linea di demarcazione tra una parte di correzione e l’altra non è decisamente contrassegnata, ma è studiata in maniera tale da proporre all’occhio un passaggio graduale e più fluido da una zona della lente all’altra (permettendo ad esso di avvalersi di un potere correttivo o di un altro in maniera più semplice e delicata). Le lenti a contatto progressive hanno nel proprio centro diversi anelli concentrici, in cui sono distribuite le varie parti dedicate alla correzione della vista.

L’applicazione delle lenti a contatto progressive

Questa lente si usa solo in casi specifici, proprio per la complessità della sua applicazione. Inoltre, è preferibile utilizzare una lente personalizzata in base alle proprie esigenze e alle caratteristiche oculari: con una lente su misura, si possono raggiungere subito risultati importanti e soddisfacenti, riducendo il periodo di adattamento dell’occhio.

Noi di Ottica Caradonna ti raccomanderemo il materiale e la struttura migliore, nonché le lenti dal diametro pupillare giusto, aiutandoti a contrastare i problemi causati dalla presbiopia e dall’astigmatismo, senza però dover rinunciare alle tue abitudini quotidiane.

Prenota le tue lenti a contatto progressive per astigmatici


Chiama subito in negozio oppure compila il form sottostante in tutti i suoi campi: ti daremo una risposta rapida e professionale.