Se siete finiti su questa pagina, significa che il vostro occhio non lavora come dovrebbe. Sicuramente, avrete sentito parlare delle svariate lenti a contatto che esistono in commercio: toriche, multifocali, monofocali e lenti a contatto bifocali, colorate e non. Le ultime saranno quelle che andremo ad analizzare oggi, con l’intento di chiarire molti dubbi comuni sulla loro funzione ed efficacia.

Presbiopia, sapete cos’è?

Avete più di 40 anni e a volte vorreste avere braccia più lunghe per leggere chiaramente un menù o il giornale? Se è così, benvenuti nel mondo della presbiopia. È un disturbo che solitamente interessa gli individui a partire dai 40-45 anni. Si presenta quando gli oggetti più vicini cominciano ad apparire sfocati.

Questa problematica è dovuta alla graduale perdita di elasticità del cristallino, che a sua volta comporta un peggioramento della messa a fuoco da vicino. La presbiopia è un problema visivo molto comune e, per fortuna, facilmente correggibile.

Non si può prevenire, in quanto è correlata al naturale processo di invecchiamento del corpo, ma è possibile contrastarla e correggerla tramite l’uso di occhiali o lenti a contatto, oppure eseguendo specifiche operazioni con il laser.

La soluzione più comoda, soprattutto quando già si soffre di un altro disturbo visivo (come ad esempio la miopia), consiste certamente nell’uso di occhiali con lenti oftalmiche bifocali o di lenti a contatto bifocali, colorate e non.

Le caratteristiche delle lenti corneali bifocali

In generale, è utile sapere che le lenti a contatto bifocali sono progettate per correggere la presbiopia. Al loro interno propongono due zone di correzione:

  • una delle zone serve per mettere a fuoco gli oggetti più vicini;
  • l’altra zona serve per visualizzare gli oggetti più lontani.

A differenza di quelle multifocali, le lenti a contatto bifocali colorate e non colorate presentano una netta demarcazione tra la zona che corregge la visione da vicino e quella che corregge la visione da lontano.

Lenti a contatto bifocali colorate per tutti i gusti

Oltre a presentare una notevole funzionalità, questi prodotti permettono anche di scegliere tra diverse colorazioni. In pratica, se non siete soddisfatti del naturale colore dei vostri occhi, o se semplicemente vi piace cambiare, potrete avvalervi delle lenti colorate, che ad oggi possono essere anche bifocali.

In poche parole, si può correggere il difetto visivo e contemporaneamente sentirsi più belli. Utili da usare ogni giorno oppure occasionalmente, le lenti a contatto bifocali colorate sono disponibili in varie tonalità, dalle più naturali a quelle più sgargianti.

Quali scegliere?

Chi risiede nella zona di Modugno (BA) può certamente contare sul supporto di Ottica Caradonna: saremo lieti di farvi provare i nostri campioni e di aiutarvi nella scelta.

Potremo darvi consigli personalizzati, supportarvi per quanto riguarda le prime applicazioni e indicarvi le più valide marche del settore, da Alcon a Bausch & Lomb, da Johnson & Johnson a CooperVision, fino ad arrivare al marchio Mark’ennovy, che offre tantissimi prodotti altamente personalizzabili.

Noi di Ottica Caradonna mettiamo al primo posto il benessere dei nostri clienti e aiutarvi a scegliere le migliori lenti a contatto bifocali colorate sarà di certo un piacere!